Contatta napoli.com con skype

Altri Sport
La favola di Maradona
La sua storia a puntate 75
di Mimmo Carratelli
La felicit si paga? Abbiamo questo pensiero a Napoli. Non siamo mai completamente felici perch sappiamo che la vita si riprende quello che d. E pi ne d, pi ne riprende. Avremmo pagato la felicit della strepitosa sera con la Juventus? Lavremmo pagata. Gli dei sono invidiosi.

Prendiamo la seconda volta della Coppa dei campioni, a met settembre del 1990. Cominci con unallegria contro gli ungheresi dellUjpesti. Una passeggiata. Careca era tornato in gran forma. E tu, Diego, eri in un momento magico. Cinque gol in due partite. A Napoli 3-0, in Ungheria 2-0. A Napoli facesti due gol, laltro fu di Baroni. A Budapest, i gol di Incocciati e Alemao.

Ottobre si riprese tutti i sogni, secondo avversario lo Spartak di Mosca, e novembre li distrusse del tutto. Non ci fu niente da fare a Fuorigrotta con i russi: pali, fischi e 0-0.

A Mosca, per il ritorno, ci aspettavano dieci gradi sotto zero. Il campionato sovietico era fermo e il presidente dello Spartak, che aveva la bella et di 90 anni, ebbe unidea. Giocare il match a Brema con un clima pi favorevole. A Brema, lanno prima in Coppa Uefa, avevamo preso una mazzata, cinque pappine. Brema non ci piaceva. Si fece avanti Palermo, pronta ad ospitare Spartak-Napoli. Favorevolissimi i russi. Ma tu dicesti: Andiamo a Mosca, non ci sono mai stato, sono curioso di vederla.

Ma tutto prese una brutta piega. Ti lamentavi, pibe, per il mal di schiena, il tormento che non ti lasciava mai e Bilardo, dallArgentina, lanci lallarme: Fermate Maradona, le infiltrazioni lo stanno rovinando. Il mal di schiena, e poi? Poi, quello che non volevamo sapere, la tua vita consegnata al vizio di Barcellona, le notti bianche, la perdizione sempre pi profonda. Saltavi gli allenamenti, non partisti per Genova, partita di campionato con i rossoblu (1-1 del Napoli).

Volasti a Buenos Aires per sistemare certe tue faccende. Dopo cinque anni avevi mollato Coppola e scelto Franchi come manager. Te ne andasti a sorpresa il 10 ottobre, un mercoled. Il Napoli, per non perdere la faccia, ti diede il permesso tre ore prima della partenza. Ricominciavano i dissapori, le liti a distanza, i ricatti. Ti tenevamo nel cuore, Diego, ma molte cose non funzionavano. Partisti promettendo di tornare prima della domenica successiva. Il campionato era fermo per la nazionale, ma il Napoli ti voleva per gli allenamenti. Avevi in testa chiss che cosa se vero che, allaeroporto, dicesti a qualcuno: Ci vediamo fra due mesi.

Eri confuso in una vita sbagliata. Ripiombammo nei dispiaceri e nelle baruffe dellestate 1989, lestate delle lunghe vacanze, del ritorno a campionato iniziato. Rimanesti a Buenos Aires quattro giorni in pi. Prenotavi i voli e li annullavi. Dovevi rimanere in Argentina tre giorni. Una follia quel viaggio.

Volevamo difenderti sempre, per non perderti. Ma ci mettesti con le spalle al muro. Che cosa potevamo fare? Volerti bene era una dannazione. Difenderti, un mestiere ingrato. Quello che ci faceva soffrire era la tua vita che si stava perdendo. Che importanza avevano pi le partite se ti stavi cacciando in un dramma cupo, in una illusione di felicit?

Nessuno fu in grado di aiutarti, e tu non volevi essere aiutato. Il Napoli abbozzava fra minacce, perdoni, sopportazione e finti accordi. Non volevi che nessuno ti contraddisse. Non volevi una mano amica. E, forse, era gi tardi per sottrarti al tuo vizio. La cocaina, maledizione.

Tornasti da Buenos Aires il 17 ottobre, dopo una settimana. Le cose non andavano bene in campionato. Il Napoli era staccato da Milan, Inter e Samp. Avevamo tante speranze nella Coppa dei Campioni. Giocasti il match di andata con lo Spartak, il maledetto e sfortunato match finito 0-0 che ci impensier per la gara di ritorno.

Dopo la partita dicesti: Dimostreremo a Mosca di essere ancora grandi, soffriremo ma vinceremo. A Mosca lasceremo tutte le gocce di sudore e lacrime.

Continua

IL MUSEO MARADONA

Vai alla prima puntata
Vai alla seconda puntata
Vai alla terza puntata
Vai alla quarta puntata
Vai alla quinta puntata
Vai alla sesta puntata
Vai alla settima puntata
Vai alla ottava puntata
Vai alla nona puntata
Vai alla decima puntata
Vai alla undicesima puntata
Vai alla dodicesima puntata
Vai alla tredicesima puntata
Vai alla quattordicesima puntata
Vai alla quindicesima puntata
Vai alla sedicesima puntata
Vai alla diciassettesima puntata
Vai alla diciottesima puntata
Vai alla diciannovesima puntata
Vai alla ventesima puntata
Vai alla ventunesima puntata
Vai alla ventiduesima puntata
Vai alla ventitreesima puntata
Vai alla ventiquattresima puntata
Vai alla venticinquesima puntata
Vai alla ventiseiesima puntata
Vai alla ventisettesima puntata
Vai alla ventottesima puntata
Vai alla ventinovesima puntata
Vai alla trentesima puntata
Vai alla trentunesima puntata
Vai alla trentaduesima puntata
Vai alla trentatreesima puntata
Vai alla trentaquattresima puntata
Vai alla trentacinquesima puntata
Vai alla trentaseiesima puntata
Vai alla trentasettesima puntata
Vai alla trentottesima puntata
Vai alla trentanovesima puntata
Vai alla quarantesima puntata
Vai alla quarantunesima puntata
Vai alla quarantaduesima puntata
Vai alla quarantatreesima puntata
Vai alla quarantaquattresima puntata
Vai alla quarantacinquesima puntata
Vai alla quarantaseiesima puntata
Vai alla quarantasettesima puntata
Vai alla quarantottesima puntata
Vai alla quarantanovesima puntata
Vai alla cinquantesima puntata
Vai alla cinquantunesima puntata
Vai alla cinquantaduesima puntata
Vai alla cinquantatreesima puntata
Vai alla cinquantaquattresima puntata
Vai alla cinquantacinquesima puntata
Vai alla cinquantaseiesima puntata
Vai alla cinquantasettesima puntata
Vai alla cinquantottesima puntata
Vai alla cinquantanovesima puntata
Vai alla sessantesima puntata
Vai alla sessantunesima puntata
Vai alla sessantaduesima puntata
Vai alla sessantatreesima puntata
Vai alla sessantaquattresima puntata
Vai alla sessantacinquesima puntata
Vai alla sessantaseiesima puntata
Vai alla sessantasettesima puntata
Vai alla sessantottesima puntata
Vai alla sessantanovesima puntata
Vai alla settantesima puntata
Vai alla settantunesima puntata
Vai alla settantaduesima puntata
Vai alla settantatreesima puntata
Vai alla settantaquattresima puntata
26/2/2005
  
RICERCA ARTICOLI