Contatta napoli.com con skype

Cronaca
Gudmorning London
Parte 39: Sport Relief 2010: un napoletano da cui prendere esempio
di Laura Bonetti
Negli ultimi anni a Londra si sono moltiplicati gli eventi a scopi benefici. Non mancano occasioni per diffondere awareness, per raccogliere fondi per ogni tipo di causa e per tenersi in allenamento. Tra questi eventi ce lo Sport Relief, sponsorizzata da Sainsburys, la nota catena di supermercati.

La scorsa domenica circa centocinquanta mila persone hanno partecipato a questo evento, raccogliendo fino ad oggi pi di trentuno milioni di sterline che saranno spesi dallassociazione Comic Relief per aiutare persone in difficolt economiche, localmente cos come nei paesi pi poveri. Ogni partecipante pu scegliere di correre per 1,3 o per 6 miglia. Essendo loutfit personalizzabile, alla corsa si sono presentati i corridori dalle mise pi disparate, tra cui lottatori di sumo, banane, guardaspiaggia, coppie che hanno deciso di correre insieme legati da un nastro. Non sono mancate diverse personalit provenienti dal mondo della politica, dello sport e dello spettacolo tra cui Jonathan Ross, lo speaker radiofonico Chris Moyles e il leader del partito conservatore David Cameron.

Noi napoletani non ci tiriamo mai indietro, soprattutto se si tratta di una buona causa. Emanuele Titomanlio, che da diversi anni lavora a Londra come financial controller per grandi multinazionali, ha accolto la sfida con grande energia ed entusiasmo, correndo per 6 miglia e raggiungendo il traguardo in 52 minuti. Correre pu essere molto stancante soprattutto durante le prime due miglia, ma poi ladrenalina entra in circolo e non vuoi altro che dare il tuo massimo. Avendo svolto la maggior parte della preparazione indoor mi posso ritenere pi che soddisfatto del risultato ottenuto. Una vera e propria sfida personale che abbraccia una causa importante. Well done, Emanuele!


Colonna Sonora: The Queens, Dont stop me now



28/3/2010
  
FOTO GALLERY
RICERCA ARTICOLI