COMMENTI ALL'ARTICOLO:
Non uccidere il gioco
I dieci comandamenti nel calcio - 5
Tutto vero
Complimenti per l'analisi, tutto vero.
2008-07-27 16:21:52 - Sangue Azzurro Boston

Grande Carratelli
Dottore Carratelli, la sua penna non è meno elegante del gioco di alcuni numeri 10 che ha descritto, lei nobilita il calcio al punto di sconvolgere il ruolo della metafora: un giorno descriveranno Emilio Cecchi attingendo al suo idioletto, "...indirizzava palloni diritto al cuore del lettore" .
Ho visto Rivera giocare a Milano in tante partite e lo descrissi a me stesso cosi' " Lui vede il gioco dal campo meglio di un allenatore in tribuna".
Peccato che il calcio giaccia - nel suo articolo - agonizzante per le tante ferite infertegli nel corso dei decenni.
Oso aggiungere ai tanti colpi da lei indicati uno che mi infastidisce molto: la disinvoltura con la quale i giocatori cercano di trarre in inganno gli arbitri, tuffandosi al piu leggero contatto, situazioni quasi impossibili da giudicare a meno che l'arbitro non sia a due passi.
Non sarebbe il caso che un codice di comportmaento, un etica diventi parte integrante di una preparazione di un giocatore?
Un giocatore etico sarebbe fra le altre cose un bel colpo all'ideologia violenta degli ultras.
Tante grazie per i suoi bei scritti,
La Saluto cordialmente
2008-07-27 15:29:39 - Bruno Garofalo

RICERCA ARTICOLI