Contatta napoli.com con skype

Attualita'
Ancora un crollo a Pompei
di Antonio Cangiano
NAPOLI Crolla un'antica vasca della fullonica di Via di Nola, nellarea archeologica degli scavi di Pompei. Il cedimento, accaduto il 30 luglio sarebbe gi stato restaurato, a tempo di record.

VASCA A PEZZI - Ancora un crollo nellarea archeologica degli scavi di Pompei.
A cedere stavolta una vasca della fullonica, la tintoria-lavanderia sita sul nord del decumano superiore, la cosiddetta Via di Nola in direzione della porta omonima.
Il fatto risalirebbe a circa dieci giorni fa, quando durante una ricognizione un custode ha segnalato il caso.

RESTAURO RECORD - Al momento la vasca ricoperta da un telo ma a quanto si apprende il manufatto sarebbe gia stata restaurato dagli operai di una ditta specializzata.
Il crollo della fullonica di via di Nola, sebbene di minore importanza, tuttavia, riaccende lattenzione circa gli episodi di cedimento delle antiche strutture romane nell'area archeologica degli scavi di Pompei.

LAVANDERIA ROMANA La fullonica era una sorta di tintoria-lavanderia, un esercizio commerciale molto diffuso in epoca romana. A Pompei, ne sono state ritrovate quattro, ben quattro; la pi celebre quella di Stephanus, tanto grande da occupare la superfice di una casa.
12/8/2013
FOTO GALLERY
RICERCA ARTICOLI