Contatta napoli.com con skype

La tragica fine della street art al centro storico
di Antonio Cangiano
NAPOLI - Addio Annunciazione, strappato da ignoti lo stencil di Zilda in vico Costantinopoli, nei pressi di piazza Bellini. Analoga sorte per tentazione di Eva, il poster dalle dimensioni umane realizzato dallo street-art francese nel cortile della basilica di santa Chiara, ridotto a brandelli e imbrattato con della vernice grigia.
S.O.S. Patrimonio Napoli, pagina Facebook dedicata al degrado urbano, interviene: Gesto sconsiderato. Occorre maggiore valorizzazione e conservazione delle presenze darte presenti nel centro storico di Napoli, anche nelle sue forme pi bizzarre e moderne.

ANNUNCIAZIONE STRAPPATA - Nonostante lusura e lesposizione agli agenti atmosferici, era ancora in gran parte visibile, lo stencil di Zilda Annunciazione realizzato nel 2012 sul muro di cortina che chiude vico Costantinopoli, nei pressi di piazza Bellini.
Il poster dalle dimensioni umane, un cult per gli amanti della street-art, opera dellartista francese originario di Renns, di colpo stato stracciato, probabilmente per far posto ai lavori di tinteggiatura della parete.
Non escludo anche il gesto vandalico di qualche balordo commenta laccaduto, Giovanni Postiglione, giovane laureato in Conservazione dei Beni Culturali presso lUniversit degli Studi Suor Orsola Benincasa.

GLI ANGELI DEL PATRIMONIO Da alcune settimane Giovanni, che collabora per S.O.S. Patrimonio Napoli, pagina Facebook di denuncia per immagini circa il degrado della citt di Napoli, aveva posto il suo interesse sulle opere superstiti al centro storico dellartista francese famoso in tutto il mondo.
A seguito di un recente sopralluogo condotto quasi a distanza di un mese, mi sono trovato a constatare che ormai lintera opera darte era completamente scomparsa.
Non vi erano pi alcune tracce dello stencil n sul muro n a terra sul pavimento. Un'unica mano di vernice rossa aveva ripulito il muro risparmiando la sola piccola edicola sacra che faceva compagnia al gruppo sacro di Zilda.
Ritengo probabile che la pellicola dellAnnunciazione sia stata completamente rimossa, forse dai residenti del vicolo in seguito a interventi di pulitura e ritinteggiatura del palazzo, oppure, ipotesi ancor peggiore, sia andata stracciata da un ennesimo atto vandalico e quindi destinata alla cestinazione.
Altro muro, altro stancil rovinato. Realizzato per la seconda volta, dopo che il primo era andato distrutto dallusura e dal vandalismo, lo stencil tentazione di Eva stato di recente imbrattato con della vernice grigia.

WRITER CREATIVO - Zilda uno street artist francese, originario di Rennes, che "imbratta" artisticamente i muri delle pi importanti citt europee con i suoi disegni, realizzati con la tecnica dello stencil, ispirati dai soggetti mitologici, letterari e storici pi famosi della storia dell'arte.
Fuori dagli schemi, lontano dai riflettori delle mostre e delle esposizioni, il giovane artista ha regalato a Napoli opere su muro famose per gli amanti del genere: Tentazione di Eva nel cortile della basilica di Santa Chiara, l'Annunciazione nei pressi di piazza Bellini ed altre lungo la Pedamentina e sui tetti delle abitazioni lungo corso Vittorio Emanuele, tra cui lAngelo ferito.

31/1/2013
FOTO GALLERY
RICERCA ARTICOLI