Contatta napoli.com con skype

Web senza barriere
Logo BrailleNet
BrailleNet System ed il risultato di un software di conversione dalla scrittura ordinaria alla scrittura Braille, che consente ad un cieco di navigare in una pagina web facilmente e con immediatezza. Un sistema che rivoluziona l'approccio ad internet gi sperimentato con un non vedente, Claudio Caranna, dottore in Fisica.

Autore del system e ideatore della videata grafica del codice Braille nel web, il professor Giuseppe Micali, dirigente presso il Policlinico Universitario di Messina e webmaster di Asis news, giornale on line edito dallAssociazione Stampa Italiana Scolastica (Ente di formazione e di aggiornamento del personale della scuola accreditato, presso il Ministero dell'Istruzione, dell'Universit e della Ricerca).

BrailleNet System stato oggetto di un servizio nel telegiornale edito da RAI 3 Regione Puglia il 10 agosto 2004 ed un collegamento RAI-RADIO 1 il 15 gennaio 2005 ed in altre piccole emittenti televisive.

Oggetto di studio di diverse organizzazioni mondiali, , tutt'oggi, la creazione di una forma alternativa per riprodurre la videata grafica del codice Braille nel web, inesistente a causa di vari problemi tecnici, della limitazione dell'installazione del font "Braille", della "pesantezza" delle immagini gif o jpg e della complessit della struttura delle pagine Web.

E del Micali lidea, tradotta in software, che produce in "system" la tanto attesa videata grafica del codice Braille (in formato TXT), pagine senza immagini, in puro html, per consentire l'accesso anche a chi ha ancora un vecchio sistema operativo.
Le case costruttrici potranno, finalmente, realizzare una stampante con scrittura a rilievo immediata e un display Braille a basso costo.

Allinterno del motore di ricerca "www.braillenet.it", inserito il giornale telematico "ASIS news", anchesso dedicato esclusivamente ai non vedenti, che posoono usufruire del sistema gratuitamente.

Per un informatico di oggi due sono gli elementi caratterizzanti la sua attivit: il mezzo, ossia il computer, e la creativit, questultima posta a servizio della collettivit rivolta specie a chi ne ha maggiore bisogno.

Il termine BrailleNet ricorda Louis Braille, professore allistituto dei ciechi di Parigi, cieco egli stesso, creatore del sistema Braille, la scrittura a punti in rilievo ideata nel 1829.

Linformatica un potente strumento flessibile e adattabile alle diverse esigenze del disabile, un sistema collegato a vari strumenti che permettono la comunicazione o lutilizzo di apparecchiature con mezzi fisici o sensoriali alternativi a quelli compromessi dalla disabilit. La loro funzione quella di permettere lintegrazione del disabile nel gruppo sociale, consentendo linterscambio di informazioni, la fruizione di servizi, la possibilit di essere soggetto attivo della societ.
24/2/2005
RICERCA ARTICOLI