Contatta napoli.com con skype

Cultura
Monellerie d'autore a Castel dell'Ovo
Pippi
Napoli - Sar a Castel dellOvo fino al 20 marzo la rassegna Monellerie dautore: una monella svedese (e le sue sorelle): un percorso espositivo-interattivo nel mondo di Astrid Lindgren rivisitato, con taglio diverso, da celebri illustratrici contemporanee, curato dallassociazione culturale Kolibr nellambito della prima tappa della quarta edizione del progetto Girogirotondo, cambia il mondo, ideato da Donatella Trotta e dedicato questanno alle Monellerie dautore. Un omaggio a tutte quelle icone di educazione come pratica di libert e inclusione delle diversit che hanno nutrito la crescita e limmaginario di diverse generazioni (da Gian Burrasca di Luigi Bertelli, in arte Vamba, fino a Pippi Calzelunghe di Astrid Lindgren), ma anche una sorridente provocazione contro le derive del bullismo dilagante.

Monellerie dautore: una monella svedese (e le sue sorelle) si articola in quattro sezioni: Pippi nelle figure; Monelle napoletane; Il mondo di Astrid Lindgren; Ritratti di famiglia, pi una multimediale Un vaporetto bianco fa la spola - curata dalle insegnanti e dai ragazzi di Nisida in collaborazione con la cooperativa La Paranza.
Pippi nelle figure una rivisitazione del celebre personaggio della Lindgren in 59 tavole originali di una trentina tra le migliori illustratrici italiane: Beatrice Alemagna, Anna&Elena Balbusso, Maria Battaglia, Francesca Bazzurro, Anna Laura Cantone, Chiara Carrer, Nicoletta Ceccoli, Mara Cerri, Vittoria Facchini, Letizia Galli, Francesca Ghermandi, Gabriella Giandelli, Octavia Monaco, Eva Montanari, Simona Mulazzani, Grazia Nidasio, Emanuela Orciari, Arianna Papini, Cristina Pieropan, Chiara Rapaccini, Serena Riglietti, Tiziana Romanin, Marina Sagona, Pia Valentinis, Valeria Valenza, Vanna Vinci. Questa mostra ideata e progettata dalla cooperativa culturale Giannino Stoppani e si avvale di un catalogo curato da Grazia Gotti, con lintroduzione di Antonio Faeti.

Monelle napoletane lesposizione di 30 di tavole inedite prodotte per loccasione da dieci illustratrici partenopee (Caterina Arciprete, Francesca Assirelli, Monica Auriemma, Rosaria Iorio, Cecilia Latella, Martina Peluso, Marilina Ricciardi, Bruna Troise, Martina Troise, Alessandra Vitelli). La mostra promossa e curata dallassociazione culturale Kolibr. Unanteprima della sezione, con 15 tavole, stata presentata nella tre giorni sulle Pari Opportunit Napoli: citt femminile, plurale, organizzata dallassessorato alle Pari Opportunit del Comune di Napoli al Maschio Angioino lo scorso dicembre. Il mondo di Astrid Lindgren presenta 39 grandi pannelli in legno serigrafato e 6 sagome per ripercorrere litinerario biografico e creativo della grande scrittrice svedese, anche con foto di famiglia, strumenti di lavoro, immagini, oggetti, libri e trasposizioni televisive e cinematografiche della sua opera. Lesposizione di avvale di un catalogo pubblicato dalla cooperativa Giannino Stoppani (che lha realizzata), su progetto editoriale di Silvana Sola e Grazia Gotti. Ritratti di famiglia unesposizione di una trentina di tavole di piccolo formato della nota illustratrice Cristiana Cerretti, che si ispirata ad abiti e costumi, dallOttocento ai giorni nostri, per vestire gli animali del suo immaginario. Si tratta di felini aristocratici, cani proletari, matrone con ali e piume e tanti altri divertenti personaggi, le cui appassionate vicende sono narrate in versi e in prosa da alcuni scrittori per ragazzi, trasformati per loccasione in faunografi.

Un vaporetto bianco fa la spola la sessione multimediale che affianca il percorso espositivo e consiste in un filmato su Nisida e in un libro, realizzati da una novantina di ragazzi e ragazze dellIpm di Nisida, guidati dalle loro insegnanti in un percorso laboratoriale ispirato dalla lettura di Vacanze allisola dei gabbiani di Astrid Lindgren. Il libro (a cura di Maria Franco) e il dvd con il filmato sono stati pubblicati da Kolibr.

La mostra rester a Castel dellOvo fino al 20 marzo (dal luned al sabato ore 9.30/16.30 - domenica e festivi 9.30/13.30) e sar affiancata da visite guidate, laboratori didattici per gli allievi delle scuole di ogni ordine e grado di Napoli e provincia (su prenotazione: tel. 388 9337954) con le illustratrici Francesca Assirelli, Martina Peluso e Marilina Ricciardi, un inedito laboratorio per genitori e figli, incontri e appuntamenti musicali.
20/2/2008
RICERCA ARTICOLI