Contatta napoli.com con skype

Calcio
Il 2018 del mondiale senza Italia
Ma col torneo più incerti d’Europa
di Mimmo Carratelli (da: il Mattino del 2.01.2018)
Un Mondiale di calcio senza l’Italia e, nel cortile di casa, l’unico campionato incerto fra i cinque maggiori tornei in Europa. Le quote sul duello Napoli-Juve, ma molto conteranno le sfide tra le prime cinque della classifica di serie A. La Befana di De Laurentiis: ci si chiede, infatti, se arriverà nella “calza” di Aurelio un esterno di difesa o un calciatore in grado di poter assumere il ruolo di vice-Insigne. L’Europa League e il nuovo traguardo di Hamsik. La difesa che migliora e un centrocampo esplosivo. Sarri e i tabù infranti. Giovani talenti attesi alla ribalta. Cifre e curiosità sciorinate nell’alfabeto 2018.

A come Aurelio
Quattordicesimo anno di calcio per Aurelio De Laurentiis. Dopo due secondi posti, prendendo Mario Rui (9,2 milioni) e Ounas (10) indica a Sarri la via Aurelio allo scudetto. Sulla stessa via si è fiondata la Juventus spendendo 159,3 milioni (Douglas Costa 46, Bernardeschi 40, Matuidi 20, Howedes 16,5, Szczesny 15,3, De Sciglio 12, Bentancur 9,5).

B come Befana
Porterà un esterno di difesa? Lo spagnolo Grimaldo, 23 anni, 1,71, terzino sinistro, gioca poco nel Benfica e ha una clausola rescissoria di 40 milioni. L’attaccante dell’Ajax Amin Younas, 25 anni, 1,68, non solo per l’altezza sarebbe il vice Insigne. Darmian gioca poco nel Manchester United che lo prese per 18 milioni dal Torino. Piace Simone Verdi, 26 anni, 1,74, in linea per inserirsi nell’attacco azzurro dei piccoletti. Nella calza c’è Inglese.

C come centrocampo
Considerando solo i gol segnati in Italia, miglior potenziale offensivo per il centrocampo del Napoli (156 gol: Hamsik 129, Jorginho 18, Allan 9). Seconda la Roma 113 gol (De Rossi 59, Nainggolan 40, Pellegrini 14). Terza la Lazio 89 gol (Parolo 61, Lulic 27, Lucas Leiva 1). Quarta la Juve 57 gol (Khedira 13, Pjanic 42, Matuidi 2). Quinta l’Inter 27 gol (Borja Valero 18, Vecino 7, Gagliardini 2).

D come difesa
Migliora la difesa del Napoli nel girone d’andata prendendo 13 gol, seconda in campionato (12 la Roma). Nel primo anno di Sarri ne prese 15, nel secondo 22. Il Napoli non ha preso gol in 9 partite come Inter e Roma (10 la Juventus, 5 la Lazio).

E come Europa
Napoli nei sedicesimi di Europa League contro il Lipsia (15 febbraio al San Paolo, 22 febbraio in Germania), eliminati dalla Champions. Napoli 6 punti nel girone con Manchester City, Shakhtar, Feyenoord. Lipsia 7 punti nel gruppo con Besiktas, Porto, Monaco. Nel Lipsia riflettori sul centravanti Timo Werner, 22 anni, 1,81, otto gol nella Bundesliga (17 partite), tre in Champions come Insigne.

F come futuro
Giovani talenti attesi nel 2018. Portieri: Donnarumma (19 anni, Milan), Meret (21, Spal). Difensori: Bastoni (19, Atalanta), Calabria (22, Milan), Barreca (23, Torino), Pezzella (21, Udinese). Centrocampisti: Barella (21, Cagliari), Crociata (21, Benevento), Mandragora (21, Crotone), Pellegrini (22, Roma), Sensi (23, Sassuolo), Conti (24, Milan), Verre (24, Sampdoria), Cassata (21, Sassuolo). Attaccanti: Kean (18, Verona), Chiesa (21, Fiorentina), Cutrone (20, Milan), Edera (21, Torino), Di Francesco (24, Bologna) Verde (22, Verona), Verdi (26, Bologna), Petagna (23, Atalanta).

G come gol
Allarme tridente. Due soli gol (entrambi di Insigne) nelle ultime otto di campionato (a secco Callejon e Mertens). In tutta l’andata, 20 reti (10 Mertens, 5 Callejon, 5 Insigne). Il tridente ha segnato sempre di più nel ritorno (81 gol) rispetto all’andata (51) in quattro campionati. Differenze personali: Mertens (18 andata+32 ritorno), Insigne (15+20), Callejon 18+29).

H come Hamsik
È il centrocampista che segna di più (130 gol in 559 partite) davanti a Rakitic (97 gol in 532 partite), Dybala (97 in 251 partite), De Bruyne (76 in 339 partite), Modric (73 in 554 partite), Iniesta (61 in 703 partite), Matic (23 in 407 partite). Gerrard chiuse la carriera con 191 gol in 749 partite, Lampard 250 gol in 835 partite.

I come Inglese
Roberto Inglese, pugliese di Lucera, 27 anni, 1,86, venti gol in serie A col Chievo, otto in B col Carpi, 17 centimetri più alto di Mertens e quattro anni più giovane, 12 milioni al Chievo, alternativa per l’attacco soprattutto nel gioco aereo.

J come Juventus
Il duello Napoli-Juventus deciderà lo scudetto? Determinanti gli scontri fra le prime cinque della classifica? Nel girone d’andata, Napoli e Juventus hanno conquistato gli stessi punti (7) nelle sfide fra le prime cinque (il Napoli ha perso con la Juve, la Juve ha perso con la Lazio). Nel girone di ritorno, il Napoli giocherà due volte in casa (Lazio e Roma), due volte fuori (Inter e Juventus). La Juventus in casa solo contro il Napoli, fuori con Lazio, Inter e Roma.

K come Koulibaly
Quanto vale oggi? Preso dal Genk per 6,5 milioni, attratto da Benitez a Napoli nel 2014, la valutazione del senegalese raggiunge i 50 milioni (il Chelsea ne offriva 58 l’estate scorsa). Quotazioni altissime per i difensori. Il Chelsea ha appena ingaggiato per 84,5 milioni l’olandese Virgil Van Dijk del Southampton, 27 anni, 1,93.

L come leader
La Juve è la società leader negli stipendi ai giocatori (164 milioni lordi), Milan 117, Roma 91, Inter 82, Napoli 81, Lazio 62.

M come Mondiale
Né l’Italia, né la Rai al Mondiale 2018 in Russia. Fra le 32 squadre, Islanda e Panama esordienti, Olanda esclusa. Russia-Arabia Saudita la gara d’apertura il 14 giugno. La finale è fissata per il 15 luglio. Si giocherà in undici città. Del Napoli saranno presenti Koulibaly (Senegal), Mertens (Belgio), Milik e Zielinski (Polonia), Rog (Croazia), Reina (Spagna), Maksimovic (Serbia), Mario Rui (Portogallo).

N come Napoli
Napoli quotato 2,25 per lo scudetto, dietro la Juventus (2,10). Lo scudetto della Roma è bancato a 15, l’Inter a 17 e la Lazio a 51.

O come ottavi
Juventus negli ottavi di Champions contro il Tottenham (13 febbraio a Torino, 7 marzo a Londra). Il Tottenham ha stravinto il girone con Real Madrid, Borussia Dortmund e Apoel: 16 punti, 5 vittorie e un pari, 15 gol (6 di Harry Kane). Juve 11 punti nel girone con Barcellona, Sporting Lisbona e Olympiakos (tre vittorie, due pareggi, una sconfitta, 7 gol). Il Tottenham è una delle sei squadre di Londra in Premier. Allenato dall’argentino Mauricio Pochettino, la “stella” è l’attaccante Harry Kane, 25 anni, 18 gol in 20 partite della Premier, capitano della nazionale inglese. La Roma giocherà con lo Shakhtar, fatale al Napoli nei gironi.

P come punte
Cavani miglior cannoniere nell’andata dei campionati europei (19 gol in 18 partite col Psg). Kane 18 gol (19 partite, Tottenham). Icardi 17 gol (19 partite, Inter). Lewandowski 15 (17 partite, Bayern). Messi 15 (17 partite, Barcellona).

Q come quinto
Maurizio Sarri, primo in classifica, è solo quinto tra gli allenatori più pagati in Italia (Allegri 7 milioni, Spalletti 4, Di Francesco 1,5, Mihajlovic 1,5, Sarri 1,4).

R come ritorno
In serie A, Sarri fra andata e ritorno si è migliorato due volte (Empoli punti 19-23; Napoli 41-41, 38-48). Con la Juve, Allegri si è migliorato una sola volta nel ritorno (39-52 nel 2015-16), due volte ha fatto meno punti (46-41 nel 2014-15, 48-43 nel 2016-17).

S come saluti
Gianluigi Buffon, 40 anni, lascia il calcio a fine stagione (667 partite di campionato, 1.033 con le coppe e la nazionale). Zoff lasciò dopo 642 partite di campionato (842 totali), Pagliuca dopo 638 (786), Albertosi dopo 532 (622), Giovanni Galli dopo 522 (629).

T come tabù
In questi due campionati e mezzo di Sarri, il Napoli ha fatto bottino pieno col Torino (5 vittorie). Ha ceduto 11 punti alla Juve conquistandone 4. Alla Roma ha ceduto 8 punti prendendone 7. Quattro vittorie e un pareggio contro Lazio, Milan, Sampdoria e Chievo. Quattro vittorie e una sconfitta con Bologna e Udinese. Contro il Sassuolo due sole vittorie, una sconfitta e due pareggi. Tre vittorie e due sconfitte con l’Atalanta. Tre vittorie, un pari e una sconfitta con l’Inter. Due vittorie e tre pareggi con la Fiorentina. Tre vittorie e due pareggi col Genoa.

U come unico
Il campionato italiano è l’unico incerto sull’esito finale. Sembrano già decise la Bundesliga (Bayern 11 punti sullo Schalke), Ligue 1 (Paris Saint Germain 9 punti sul Monaco), Premier League (Manchester City 14 punti sul Chelsea), Liga (Barcellona 9 punti sull’Atletico Madrid).

V come Vojak
Battuto il record totale dei gol di Maradona (117 centri contro i 115 del pibe), Hamsik vola verso un altro primato, miglior cannoniere del Napoli in serie A. L’istriano Vojak, che giocò nel Napoli 190 partite dal 1929 al 1935, segnò 102 reti. Hamsik è a quota 97 in campionato (376 partite). Ancora sei gol per andare in vetta.

Z come zero
Otto zeri in classifica nel girone d’andata: Napoli nessuna sconfitta esterna; Udinese nessun pareggio; Sampdoria nessun pari in casa; Bologna nessun pari fuori; Bologna nessun rigore a favore; Udinese nessun rigore contro; Benevento nessuna vittoria e nessun pareggio fuori.

2/1/2018
RICERCA ARTICOLI