Contatta napoli.com con skype

Nuovi dirigenti al Comune di Napoli
Allarme Nuovo Psi e Cisl : incarichi a tempo determinato
“Anziché mettere mano ad una corretta riorganizzazione del personale, l’amministrazione comunale di Napoli continua ad elargire incarichi dirigenziali a tempo determinato , anche ad esterni, trasgredendo i vincoli di finanza pubblica prescritti dalla legge 122 del 2010, omettendo, come legge vorrebbe, la pubblicazione sul sito istituzionale dei nomi e dei cognomi, dei curricula dai quali evincere le professionalità, delle funzioni attribuite e dei relativi corrispettivi economici”.

Così il presidente del gruppo del gruppo del Nuovo Psi del Consiglio Comunale di Napoli, Domenico Palmieri, che aggiunge:

“Avevamo dunque visto giusto, sottolinea Palmieri, allorché denunciammo, il 20 ottobre scorso, che a Palazzo San Giacomo anziché accorpare uffici e settori si è invece proceduto a gonfiare il parterre della dirigenza, molto probabilmente in vista di un repentino concorso-sanatoria che consentirebbe a chi dovrà a breve lasciare il Palazzo di mantenere un importante avamposto e a negare a chi vi subentrerà qualsiasi possibilità di potersi garantire professionalità di propria fiducia”.

Bene ha fatto, dunque, la Cisl a segnalarci oggi, conclude Palmieri, questi nuovi episodi di malamministrazione: - ha aggiunto l’esponente del Nuovo Psi - ben tre incarichi tra settembre e fine ottobre, (di cui uno esterno), evidenti casi di violazione delle più elementari regole della trasparenza e del buon governo. Do un dato sull’impressionante lievitazione dei costi relativi alle spese per la dirigenza: spesa prevista 4, 5 milioni di euro; spesa effettiva: oltre 9 milioni di euro. Tanto, paga Pantalone.



6/11/2010
RICERCA ARTICOLI
Inizio Google