Vela
Torna alla ricerca
Il tempo delle vele
di Mimmo Carratelli
E il 3 marzo 2003 e si appena conclusa lultima Coppa America. Trionfa ad Auckland la barca del Paese degli orologi e del cioccolato che non conosce il mare: la Svizzera. In finale, Alinghi dellarmatore italo-elvetico Bertarelli straccia per cinque vittorie a zero New Zeland, la barca di casa, la mitica Black Magic due volte vincitrice della Coppa nelle due precedenti edizioni. E successo che gli assi delle vittorie di Black Magic si sono trasferiti sulla barca svizzera. I sette transfughi neozelandesi sono: Russell Coutts timoniere, Brad Butterworth tattico, Murray Jones stratega, Jochen Schumann stratega, Dean Phipps prodiere, Warwick Fleury randista, Simon Daubney al fiocco. E lo zoccolo duro dei kiwi nellequipaggio multinazionale di Alinghi, la spina dorsale della barca elvetica, la forza vincente.
24/11/2003
  
RICERCA ARTICOLI