Calcio
Torna alla ricerca
Il triciclo di Aurelio per Conte
di Mimmo Carratelli
(da: Corriere dello Sport del 28.06.2024)
Giornate calde, tattica e cazzeggio allo chalet di Peppino cameriere a Mergellina, discussioni serrate sul Napoli che verr, il gioco, il modulo, la grinta, la Pinta e la Santa Maria.

Da quando Calzona partito c' una grande novit,
annuncia Salvatore pittore di alici, De Laurentiis ha detto in televisione che il nuovo anno porter una grande trasformazione, si giocher in difesa compreso quando festa e ci sar chi metter cinque centrocampisti alla finestra.


Catenaccio e contropiede? chiede Gennaro Piromallo salumiere.

Non fate i furbi, non confondete le acque, proclama don Ciccio portiere di palazzo.

Ma Conte giochista o risultatista? domanda don Peppino parcheggiatore allusivo.

trappista, un seguace del Trap, chiarisce Saverio Malaspina ragioniere.

Allora un risultatista, conviene Giacomo Frollo pasticciere alla Pignasecca.

Costruir un Napoli quadrato sull'ipotenusa, compatto, corto, col raggio d'azione tre e quattordici, azzarda Pasquale Pazienza giornalista on-line.

E sulle fasce la corsa dei cateti, conclude Gennaro Piromallo salumiere.

Basta, urla don Ciccio portiere di palazzo, di calcio capite zero, Conte un allenatore vincente.

Vincente m' padre a mme, commenta Carminiello-a-rezza pescatore di fravaglia.

Far giocare il Napoli compatto, in trenta metri, ipotizza Totonno Speranza direttore di centro commerciale.

Gli piace vincere di corto muro, osserva Carmelo Mirabello regista di teatro popolare.

Non come dite voi, obietta don Ciccio portiere di palazzo, il Napoli di Conte far gioco e fiamme.

Conte un allenatore focoso, ma se ci parli un uomo amabile, una pasta d'uomo, osserva Salvatore pittore di alici. Allora per il calcio-barilla, commenta don Peppino parcheggiatore allusivo.

Abbiamo un progetto vero e un allenatore serio e voi girate tutto in barzelletta, si lamenta don Ciccio portiere di palazzo.

Conte dovr tirare fuori il Napoli dall'inferno dello scorso campionato, osserva Peppino cameriere, un traghettatore deciso e capace.

Bastone e Caronte, commenta Salvatore pittore di alici.

Una grande difesa per un grande Napoli, taglia corto don Ciccio portiere di palazzo.

Aurelio ha scelto l'allenatore migliore, conviene Totonno Speranza direttore di centro commerciale.

Conte pu aprire un ciclo, ammette Saverio Malaspina ragioniere.

Con un contratto di tre anni, direi un triciclo, commenta Carminiello-a-rezza pescatore di fravaglia.

Difende a sei e attacca a quattro, osserva Pasquale Pazienza giornalista on-line.

Difesa e contropiede, insiste Gennaro Piromallo salumiere.

Porta a porta come Vespa, sottolinea Peppino cameriere.

L'attesa grande e Conte il nuovo re di Napoli, annota Enrico Pignatiello baritono mancato al San Carlo.

Aspetta e spera che gi l'ora si avvicina, quando saremo vicino a te noi ti daremo un altro DeLa e un altro re, Conte re,concludecantando Carminiello-a-rezza pescatore di fravaglia.
28/6/2024
RICERCA ARTICOLI