Basket
Torna alla ricerca
Napoli Basket: trasferta siciliana vittoriosa
di Mario Triggiani
Ancora una vittoria per la Generazione Vincente Napoli Basket, che nella gara valida per il ventunesimo turno del campionato di Serie B si imposta al PalaValenti di Capo d'Orlando per 80-75 in una gara combattuta ma che ha visto Napoli quasi sempre avanti nel punteggio.

In panchina tra gli azzurri figurava anche il nuovo acquisto Jacov Milosevic, giunto a Napoli solo nel pomeriggio di gioved e dunque non ancora del tutto pronto a fare il suo debutto ma comunque aggregato alla truppa per la trasferta sicula.

La partita stata equilibrata per i primi tre quarti poi, nell'ultima frazione, Napoli ha piazzato la zampata vincente per portarsi in vantaggio per poi gestire magistralmente la gara negli ultimi quattro minuti non consentendo agli avversari neanche di tirare dal campo.

Tra i pi positivi nella vittoria della formazione partenopea ci sono certamente Chiera, pi deciso che mai nelle sue penetrazioni, e Bagnoli che, dopo un inizio stentato in cui aveva sofferto un po troppo quel Di Coste che gi all'andata aveva creato problemi sotto il canestro di Napoli, torna ad essere dominante sotto le plance chiudendo con ottime cifre la prima gara in cui gli si chiesto un ampio minutaggio.

La Generazione Vincente torner in campo sabato prossimo alle ore 20:30 al Palazzetto dello sport di Casalnuovo contro l'Olimpia Matera, attualmente al secondo posto in classifica.

Si tratter della prima di un trittico di gare ad alto livello di difficolt, visto che Napoli ospiter poi mercoled 20 il recupero della gara contro la LUISS non giocata lo scorso 13 gennaio.

Il tour de force si chiuder infine sabato 23 quando gli azzurri saranno di scena al PalaHoney di Roma contro l'HSC.

Le due formazioni romane sono quelle che precedono immediatamente la Generazione Vincente in classifica, ed un doppio successo negli scontri diretti (magari abbinato ad una vittoria contro Matera) consentirebbe alla formazione partenopea di scavalcare entrambe le dirette avversarie e poter cominciare a progettare l'assalto alle formazioni di alta classifica.

Non sar certamente facile, ma in questo momento, dopo sette vittorie di fila, non sembrano esserci limiti a dove pu sognare di arrivare la squadra bianco-azzurra.

Irritec Capo D'Orlando - Ge.Vi. Napoli Basket 75-80 (22-26, 15-13, 21-13, 17-28)

Irritec Costa D'Orlando Capo D'Orlando: Amar Balic 22 (5/9, 3/10), Enrico Di coste 17 (6/6, 1/1), Luca Fowler 10 (2/3, 2/4), Luca Bolletta 8 (4/9, 0/2), Marco De angelis 7 (3/5, 0/1), Riccardo Bartolozzi 6 (3/9, 0/1), Stefan Spasojevic 3 (1/2, 0/2), Alessio Ferrarotto 2 (1/1, 0/0), Davide Arto 0 (0/0, 0/0), Matteo francesco Scafidi 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 7 / 15
Rimbalzi: 37 13 + 24 (Enrico Di coste 14)
Assist: 18 (Amar Balic 12)

Ge.Vi. Napoli Basket: Simone Bagnoli 23 (10/19, 0/0), Adrian Chiera 21 (5/5, 2/5), Francesco Guarino 14 (2/4, 2/5), Vincenzo Di viccaro 9 (0/2, 3/7), Nemanja Dincic 8 (2/3, 1/2), Dario Molinari 3 (0/0, 1/2), Riccardo Malagoli 2 (1/2, 0/0), Tommaso Milani 0 (0/0, 0/2), Hugo Erkmaa 0 (0/0, 0/1), Jakov Milosevic 0 (0/0, 0/0), Alessandro Puoti 0 (0/0, 0/0), Pietro Giovanardi 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 13 / 22
Rimbalzi: 27 6 + 21 (Simone Bagnoli 10)
Assist: 16 (Francesco Guarino 5)
11/2/2019
RICERCA ARTICOLI