Basket
Torna alla ricerca
Il Napoli Basket cede alla Luiss Roma
negli ultimi minuti
di Mario Triggiani
Esordio amaro per la Generazione Vincente Napoli Basket, che viene sconfitta 75-68 nell'incontro valido per la prima giornata di campionato da una LUISS Roma che riesce ancora una volta a capovolgere un risultato che nel terzo quarto sembrava gi acquisito.

La formazione capitolina, infatti, era riuscita a recuperare lo svantaggio anche negli ultimi due incontri casalinghi con le precedenti incarnazioni della pallacanestro napoletana.

Napoli era partita bene, grazie ad un gioco interno che sembrava funzionare cui si era aggiunto nel secondo quarto anche un Di Viccaro in giornata di grazia dall'arco.

Ad inizio terza frazione Napoli era anche riuscita a prendere il largo portandosi sulle dieci lunghezze di vantaggio, ma poi la LUISS ha trovato ripetutamente canestri facili in transizione mentre gli attacchi di Napoli si sono fatti sempre pi statici e Roma riuscita cos a recuperare lo svantaggio.

Nell'ultimo minuto di gioco una tripla del solito di Viccaro porta Napoli sul -3, ma nell'azione successiva proprio la guardia di Napoli a commettere il fallo che manda il luissino Faragalli in lunetta per i liberi che sanciranno, dopo le triple della disperazione sbagliate da Milani e Guarino, la vittoria dei pariolini.

Tra le fila di Napoli brillano le stelle di Di Viccaro e Milani, mortiferi dall'arco, mentre sul versante difensivo un encomio va fatto a Molinari gi calatosi al meglio nel ruolo di mastino di difesa e disposto a sacrificarsi per subire sfondamenti e gettarsi su ogni pallone.

Troppo titubanti i giovani Erkmaa e Dincic, che spesso non prendono tiri ampiamente alla loro portata. Guarino apparso in certi frangenti molto nervoso anche se quando si concentrato sulla gara ha smazzato pregevoli palloni per i compagni.

Anche Malagoli apparso un po' in chiaroscuro, attaccando poco il ferro in una gara in cui il jumper frontale, suo marchio di fabbrica, non sembrava essere efficace come al solito.

Ovviamente queste sono solo impressioni della prima giornata di un campionato che si preannuncia lunghissimo. Tutti i giudizi potrebbero essere smentiti gi a partire da domenica prossima nel match contro la Virtus Arechi Salerno dell'ex capitano del Cuore Napoli Basket Roberto Maggio.

Anche coach Lulli gi proiettato sul lavoro in vista del derby che si disputer al Palazzetto di Casalnuovo: Sono dispiaciuto per il risultato, ma i ragazzi hanno avuto un grande atteggiamento per tutta la gara nonostante i tanti errori commessi. Abbiamo avuto un calo fisico nel secondo tempo, soprattutto per quanto riguarda esterni, e sofferto la loro fisicit e le loro mani addosso al limite del legale. Nonostante la sconfitta siamo consapevoli del materiale umano e tecnico su cui poter lavorare bene. Dalla prossima settimana analizzeremo i nostri errori, vogliamo prepararci al meglio per dare subito una risposta nel primo match casalingo contro la Virtus Arechi Salerno.

TABELLINO

Luiss Roma: Faragalli Serroni 10, Di Fonzo, Martino 8, Veccia, Rota ne, Di Francesco ne, Marcon 18, Bonaccorso 11, Di Carmine, Gellera 7, Infante 17, Navarini 4. Coach Paccari

GeVi Napoli Basket: Guarino 9, Malfatti, Crescenzi ne, Malagoli 4, Erkmaa 7, Molinari 4, Di Viccaro 22, Dincic 7, Giovanardi, Gazineo, Puoti ne, Milani 15. Coach Lulli.

8/10/2018
RICERCA ARTICOLI