Basket
Torna alla ricerca
Legnano vince facile a Napoli,
ma il Cuore non si arrende mai
di Mario Triggiani
Il Cuore Napoli Basket smentisce chi lo dava oramai per moribondo, ritenendo che le compagini avversarie avrebbero avuto vita facile contro una squadra come quella partenopea che non ha oramai quasi pi nulla da chiedere al campionato.

Invece i ragazzi di coach Bartocci vendono cara la pelle nella gara valida per il recupero della seconda giornata del girone di ritorno contro la FCL Contract Legnano.

Il punteggio, ad essere onesti, non mai in discussione, con Legnano avanti dal primo all'ultimo minuto con il vantaggio che si aggira sempre oltre la doppia cifra. Napoli per non sembra mai tirare i remi in barca, cercando fino alla fine di mantenere la sconfitta entro termini onorevoli.

Tra i pi attivi nelle fila partenopee certamente spicca Bruno Mascolo, che nel giorno del suo ventiduesimo compleanno risulta il pi volenteroso dei suoi lottando su ogni pallone e suonando la carica nei momenti pi difficili.

Nel finale di gara Napoli recupera persino gran parte dello svantaggio, arrivando quasi a giocarsi la vittoria negli ultimi possessi. Legnano comunque capace di gestire le ultime azioni offensive con calma ed intelligenza garantendosi la vittoria.

Non comunque soddisfatto coach Bartocci:
"Io ai ragazzi avevo chiesto una sola cosa, di metterci anima. Gli avevo detto che dovevamo scendere in campo e lottare, poi si vede cosa succede.
Non possibile che dopo un time out in cui dico andiamo a zona, il tempo di uscire dalla panchina e ci dimentichiamo di marcare a zona. Questo un atteggiamento inconcepibile.
La cosa che mi d fastidio tantissimo andare in campo e sembrare disorientati. Sulle palle vaganti si vede l'intensit di una squadra: non possibile che tutte le situazioni intermedie siano finite in mano avversaria. Questo non ha a che fare col talento, o con la qualit dei giocatori, questa voglia!
Proprio a fine stagione questo discorso assume un'importanza maggiore: se non hai qualit e non ci metti la voglia finita.
Ora come ora ci possiamo lamentare di niente, non ne abbiamo diritto. Dobbiamo solo entrare in campo e metterci anima, poi vediamo come va a finire la partita. Ma almeno questo dobbiamo farlo
".

Il Cuore Napoli Basket torner in campo domenica prossima al PalaBarbuto, dove ospiter la capolista Casale Monferrato.

La formazione azzurra sar dunque chiamata ad un'altra sfida quasi impossibile, vista la caratura dell'avversario ed il particolare momento del basket partenopeo, con tutti i pensieri rivolti soprattutto alla programmazione della stagione.

Con il campionato oramai virtualmente compromesso, tutto ci che si chiede ai giocatori che indosseranno la canotta azzurra di onorarla fino all'ultimo sudando ogni stilla di sudore del loro corpo. Perch si pu anche retrocedere, ma bisogna sempre farlo a testa alta.

Tabellini
Cuore Napoli Basket - FCL Contract Legnano 73-78 (12-20, 15-23, 17-21, 29-14)

Cuore Napoli Basket:
Elston jr Turner 23 (6/13, 2/7), Guglielmo Caruso 17 (6/10, 0/1), Jermaine Thomas 16 (3/3, 3/4), Bruno Mascolo 12 (3/8, 1/3), Mattia Mastroianni 3 (1/2, 0/3), Nikolay Vangelov 2 (1/5, 0/1), Alessio Ronconi 0 (0/2, 0/2), Antonio Gallo 0 (0/0, 0/0), Simon Zollo 0 (0/0, 0/0), Alessandro Puoti 0 (0/0, 0/0), Antonio Crescenzi 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 15 / 18
Rimbalzi: 27 5 + 22 (Guglielmo Caruso 8)
Assist: 8 (Jermaine Thomas 3)

FCL Contract Legnano:
Nikolas thomas Raivio 21 (6/9, 3/4), William ralph jr. Mosley 20 (9/10, 0/0), Matteo Martini 13 (3/8, 1/4), Simone Tomasini 9 (2/5, 1/2), Federico Maiocco 6 (0/0, 2/4), Daniele Toscano 4 (2/2, 0/1), Alessandro Zanelli 3 (0/2, 1/4), Rei Pullazi 2 (1/4, 0/2), Edoardo Roveda 0 (0/0, 0/1), Luca Gazineo 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 8 / 15
Rimbalzi: 38 11 + 27 (William ralph jr. Mosley 13)
Assist: 16 (Nikolas thomas Raivio, Matteo Martini 5)
5/3/2018
RICERCA ARTICOLI