Contatta napoli.com con skype

Attualita'
La medusa e il granchio emigrante
di Antonio Cangiano
È napoletano il vincitore del primo premio del “Festival Mondial de l’Image Sous-Marine 2017”, il festival dell’immagine sottomarina svoltasi sabato scorso a Marsiglia in Francia. Pasquale Vassallo, sub e fotografo professionista, ha vinto il Ploungeur d’or, la mitica statuetta che ritrae un subacqueo d’oro, nella categoria da 5 a 9 immagini tematiche, una serie di scatti fotografici che hanno come protagoniste le meduse nostrane realizzati sui fondali tra il golfo di Napoli e quello di Pozzuoli.

“Sono davvero contento di ricevere questo riconoscimento internazionale per le meraviglie del nostro mare - commenta entusiasta Vassallo - la competizione fotografica di Marsiglia è tra le più importanti e prestigiose gare di fotografia subacquea al mondo e vede partecipanti da tutti i continenti. L’idea di ritrarre le meduse è nata dopo aver osservato la massiccia presenza di questi organismi che stanno popolando sempre più il golfo di Napoli e non solo.
Il fenomeno, in aumento negli ultimi due anni con presenza di specie diverse, sarebbe legato a particolari correnti marine. Buona parte di queste meduse appartengono alla specie Rhizostoma pulmo conosciuta come Polmone di mare.
Il premio mi è stato assegnato per aver concentrato la mia attenzione e quindi i miei scatti su un particolare fenomeno che ha per protagonisti alcuni granchi che approfittano delle meduse per potersi spostare. Si tratta in sostanza di un vero e proprio “passaggio”.
Praticamente quando la medusa strofina il fondo marino, dalla sabbia interi gruppi di granchietti si lanciano insinuandosi tra i sui tentacoli o il cappello per sfruttarne il passaggio. Questo fenomeno è conosciuto con il nome di foresia ed è dovuto a diverse circostanze: o quell’area è sovraccarica di granchietti e dunque qualcuno cerca di spostarsi in cerca di nuovi fondali più ricchi di cibo e spazio, oppure si è ritrovato a vivere su uno strato sabbioso che non rappresenta il suo habitat ideale e quindi prova a emigrare.
Grazie a questo fenomeno molto probabilmente un granchietto nato a Miseno, può ritrovarsi in tempo breve a vivere sui fondali della penisola sorrentina.
Spesso si considerano le meduse come organismi fastidiosi, invece hanno una funzione davvero importante nell’ecosistema marino”.


http://www.pasqualevassallo.com/portfolio/aquatic-festival-festival-mondial-de-limage-sous-marine-marseille-france/
7/11/2017
FOTO GALLERY
RICERCA ARTICOLI